Transformers vs G.I. Joe #0 - The Golden Boys

La nuova generazione di storie.
Post Reply
User avatar
Predaking
Specialist
Specialist
Posts: 450
Joined: 24/09/2009, 17:29
Location: Terra-616

Transformers vs G.I. Joe #0 - The Golden Boys

Post by Predaking » 26/06/2014, 11:24

TRANSFORMERS VS G.I. JOE #0

THE GOLDEN BOYS




Image



Scritto da Tom Scioli e John Barber
Disegnato, letterato e colorato da Tom Scioli
Prodotto da Chris Mowry
Supervisionato da Carlos Guzman
Pubblicato da IDW il 3 maggio 2014 in occasione del Free Comic Book Day




-Le storie-


The Flight of Bumblebee

Poco fuori dall'orbita della Terra, Starscream insegue Bumblebee, che si trova all'interno di una navetta spaziale, per catturarlo ed usarlo come esca per arrivare ad Optimus Prime. Anche se messo in difficoltà l'Autobot riesce ad atterrare sul pianeta per cercare un rifugio sicuro.


Operation: Doomsday Seed

Contemporaneamente, a poca distanza, un gruppo di G.I. Joe attacca una base dei Cobra con l'obiettivo di fermare il piano terroristico dell'organizzazione, preparato dal Dr. Venom. Questi, una volta raggiunto, professa la sua innocenza dicendo che è stata l'organizzazione criminale a costringerlo ad operare in quel modo, augurandosi che i Joes possano bloccare la diffusione delle spore di un preicoloso, e gigantesco, rampicante.

Intanto Snake Eyes si allontana dai compagni: vuole trovare Cobra Commander, il responsabile della morte dei suoi famigliari. E' proprio in quel frangente che si imbatte nei Transformer e, senza esitare, lancia una granata contro Starscream che prontamente gliela ributta indietro. Proprio prima che questa esploda accade che Bumblebee, trasformatosi in automobile per mimetizzarsi in mezzo ad altri veicoli, apre una portiera permettendogli di salire a bordo e salvandolo dallo scoppio.

Frattanto Cobra Commander e Baroness salgono a bordo di un Rattle e fuggono dalla base, non prima di aver sganciato una bomba che la fa esplodere. Tuttavia i G.I. Joe sono stati pronti a requisire altri velivoli e si gettano al loro inseguimento. Anche Bumblebee, inseguito da Starscream, è riuscito ad uscire per tempo dall'edificio.

Tuttavia, mentre il Decepticon in forma veicolare afferra l'Autobot e comincia a lottare con lui, Snake Eyes attiva il suo zaino a propulsione e atterra proprio sopra la cabina di pilotaggio dell'aereo su cui si trova Cobra Commander. Aiutato dal fatto che Scarlett ha colpito il Rattle con una granata che rilascia un rampicante, il G.I. Joe colpisce al petto, con la sua spada, il Cobra che contemporaneamente gli esplode un colpo di arma da fuoco in faccia.

Snake Eyes precipita ma viene salvato da Scarlett e Duke mentre Wild Bill, dal suo elicottero, distrugge l'aereo su cui si trovano i Cobra fuggitivi. Tuttavia il rampicante non cessa di espandersi e, mentre i Joes iniziano le procedure di evacuazione, anche Starscream riesce fortunosamente ad andarsene lasciando indietro il corpo di Bumblebee.


Battle Damage

Tempo dopo, mentre i G.I. Joe si riprendono dalle ferite riportate nella battaglia, Scarlett raggiunge Snake Eyes, il cui volto è completamente bendato e gli dice che Cobra Commander e Baroness sono spariti. L'unica cosa che sono riusciti a recuperare è il casco del primo. Gli chiede inoltre di uscire per un appuntamento ma senza ottenere risposta.


Epilogue

In un remoto settore dello spazio, Starscream consegna la testa di Bumblebee a Megatron. Questi è felice del lavoro del suo sottoposto in quanto può farla esaminare da Soundwave per ottenere informazioni importanti al fine di elaborare il suo piano di conquista.



-Note-

- Pagina 1 ricorda il classico inseguimento dei Decepticon agli Autobot visto in More Than Meets the Eye pt. 1.

- Bumblebee parla di "A.R.K., ovvero "Autobot Resistance Karrier".

- Duke e Snek Eyes sono entrambi attratti da Scarlett. Nelle produzioni degli anni '80 la ragazza ebbe una relazione con il primo nei cartoni animati e con il secondo nei fumetti Marvel.

- Cover Girl non appare direttamente ma viene citata nei dialoghi.

- Il Hawk viene presentato come General "Tomahawk" Abernathy, in una combinazione di alcuni suoi appellattivi.

- In questo racconto Duke non è il comandante dei G.I. Joe ma un nuovo arrivato.

- A pagina 7 la frase "today... salvation is a gold bug" è un chiaro riferimento al fatto che Bumblebee, nella G1, assunse il nome Goldbug

- I rampicanti usati da Scarlett sono già stati visti sia nell'episodio TV The Vines of Evil che nel fumetto ARAH #44, inventati dal Dr. Mindbender.

- A pagina 7 il Comandante Cobra parla di "The world that's coming". La stessa frase è presente sulla copertina di OMAC #1, fumetto del 1974 di Jack Kirby. Dato che Scioli si ispira palesemente al Re è difficile che sia una coincidenza.

- I titoli dei primi tre capitoli sono omaggi ad altrettanti titoli di fumetti degli anni '80. Abbiamo, rispettivamente: US #16, Plight of the Bumblebee; ARAH #1, Operation: Doomsday e ARAH #21, Silent Interlude. Nel caso di quest'ultimo, famoso racconto di Larry Hama, il titolo viene mantenuto invariato ma la realizzazione è completamente diversa. Se l'originale era un albo privo di dialoghi, questo capitolo è, al contrario, infarcito di testi.

- Il quartier generale dei Cobra viene chiamato "Koh-Buru-Lah", una storpiatura del classico "Cobra-La", una antica civiltà introdotta in G.I. Joe: The Movie del 1987 ed apparsa anche in alcuni precedenti cross-over fumettistici.

- I protagonisti dell'albo sono quasi tutti volti molti noti. L'unica sorpresa è nell'ultima pagina dove vediamo Straxus che ai tempi della G1 US fu protagonista di un paio di memorabili racconti (ebbe più spazio nelle storie UK).

- Tra i G.I. Joe che attaccano la base Cobra c'è anche un certo Shooter. Si tratta di un omaggio a Jim Shooter, editor-in-chief della Marvel all'epoca in cui questa pubblicava i fumetti di Transformers e G.I. Joe negli anni '80 e già omaggiato di un simile trattamento in ARAH #1.

- Il nome di Rock'n'Roll, invece che "Jimmy Page", è erroneamente scritto "Jimmie Paige".

- I dialoghi dei Transformer vengono presentati come onde di suono a cui viene affiancata la traduzione in inglese. Questo non avviene solo nel caso di due dialoghi di Bumblebee, alle pagine 10 e 13, che restano incomprensibili.

- I G.I. Joe vengono presentati attraverso caption ispirate alle classiche file card presenti sul retro dei blister.

- Sono presenti anche dei bonus: la descrizione delle armi di Scarlett, Snake Eyes e Hawk; una postafazione di John Barber ed il commento, tavola per tavola, di Barber e Scioli.

- Il Maggiore Bludd dice "apples and pears", espressione tipicamente londinese. Peccato che lui, in realtà, sia Australiano!



-Commento-

L'albo realizzato da Tom Scioli e John Barber è qualcosa di veramente spiazzante per quanto sia lontano dalle produzioni fumettistiche attuali.

L'ispirazione è palesemente quella dei fumetti degli anni '60, con Stan Lee e Jack Kirby che fanno da esponenti, ma rivisitati in chiave moderna. Se infatti gli albi dell'epoca erano "ingenui", sia nella veste grafica che nei dialoghi, questa versione moderna li cita a piene mani, rielaborandoli e giocando con i clichè dell'epoca. Le citazioni, più o meno nascoste, sono molteplici e gli autori dimostrano grande dimestichezza con il mezzo di comunicazione restando sempre padroni della situazione e guidando il lettore attraverso questo strano racconto infarcito di numerose chicche.

L'attenzione per i dettagli è palese, vedasi ad esempio il discorso delle "file card" con cui vengono presentati i G.I. Joe: se nei primi momenti sono integre, durante uno scontro a fuoco le vediamo bucherellate dai proiettili e, successivamente, sono danneggiate durante l'esplosione della base Cobra.

Questa serie rappresenta anche la nascita di un nuovo universo narrativo. Infatti non è la continuazione di crossover precedenti né è ambientata nelle attuali continuità di G.I. Joe e Transformers ma fa partire tutto da zero. Questo permette di vedere Snake Eyes a volto scoperto che parla o di mostrare i dialoghi dei Transformer come onde di suono a cui necessita una tradizione comprensibile. Tuttavia le caratteristiche dei protagonisti sembrano essere quelle che abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare nei tamti anni di produzioni creative in cui sono apparsi.

Anche dal punto di vista grafico Scioli cita a piene mani gli artisti degli anni '60, sia per quanto riguarda il tratto che per la composizione delle pagine; alterna tavole con audaci prospettive ad altre zeppe di dettagli fin tanto da arrivare a confondere l'occhio del lettore, che non sa dove posarsi; sembra perfettamente a suo agio sia sui campi lunghi che sui primi piani; colora i personaggi generici come macchie quasi monocromatiche; realizza una slash page per lo scontro fra Snake Eyes e Cobra Commander tanto semplice quanto evocativa… il fatto di essere co-scrittore, disegnatore, colorista e letterista gli permette di avere un controllo sul mezzo espressivo pressoché totale, imprimendo così la sua visione edlla storia in modo quasi univoco, con risultati sorprendenti rispetto alla comune realizzazione da "catena di montaggio" per i fumetti professionali.

L'influenza di Barber, nei testi, è altresì evidente. Il lavoro di recupero e rielaborazione degli originali ispiratori è encomiabile ed in particolare lo stile che lo scrittore sfoggia in altre produzioni contemporanee, periodicamente, emerge risultando adatto al presente contesto.

Ciò che deriva dalla fusione di tutti questi elementi porta quindi alla luce un piccolo gioiellino, che sembra essere nato fuori dal tempo. Un condensato dell'essenza dei fumetti Marvel degli anni '60, prelevato dal suo tempo e fatto rinascere oggi, con la capacità di essere credibile e "vero" senza apparire come un'operazione commerciale posticcia e commissionata dal reparto marketing.

Capisco che ad una prima lettura possa spiazzare il lettore in senso negativo, cosa che peraltro era successa anche a me (ed i pessimi commenti che ho letto in giro per il web ne sono la controprova). Ma riprendendolo in mano e cercando di analizzarlo e capirlo fino in fondo sono certo che molti detrattori si trasformeranno in estimatori.

In un nota personale, concludo dicendo che la lettura di questo albo mi ha trasmesso una sensazione che le recenti produzioni legate al mondo dei Transformer (con l'esclusione di Regeneration One) non sapevano più darmi: la voglia e la curiosità di leggere il numero successivo.



-Personaggi (in ordine di apparizione)-

Starscream, Bumblebee, Duke, Wild Bill, Bazooka, Roadblock, Hawk, Snake Eyes, Scarlett, Rock 'n Roll, Doc, Breaker, Stalker, Doctor Venom, Major Bludd, Baroness, Cobra Commander, Zap, Short-Fuze, Shooter, Ace, Soundwave, Straxus, Megatron, Optimus Prime (solo ologramma).



-Copertine-

#0 – Disegno di Tom Scioli.
Io sono Predaking, la più grande macchina della Galassia.
E tu, piccolo robot, sei la mia preda!


Image

User avatar
Neapolitan Joe
Colonel
Colonel
Posts: 4448
Joined: 18/09/2009, 1:07

Grazie!

Post by Neapolitan Joe » 26/06/2014, 16:29

Ed onore a Te che sei riuscito a leggerlo.

User avatar
Predaking
Specialist
Specialist
Posts: 450
Joined: 24/09/2009, 17:29
Location: Terra-616

Re: Grazie!

Post by Predaking » 26/06/2014, 16:35

Come accennato nella rece, il primo impatto fu pessimo tanto che ne lessi solo 3 o 4 pagine salvo abbandonare quasi disgustato.

Però, lasciato passare del tempo, ieri l'ho ripreso in mano e l'ho letto e "studiato" attentamente e devo dire che le sensazioni sono state diametralmente opposte!
Io sono Predaking, la più grande macchina della Galassia.
E tu, piccolo robot, sei la mia preda!


Image

User avatar
lucius
Founder
Founder
Posts: 3369
Joined: 17/09/2009, 23:40
Sei un G.I. Joe o un Cobra?: G.I. Joe

Re: Transformers vs G.I. Joe #0 - The Golden Boys

Post by lucius » 26/06/2014, 22:25

Ottima recensione!

Vorrei solo avere un pò di tempo per aggiornare il sito con tutti i vostri fantastici contributi.

User avatar
Predaking
Specialist
Specialist
Posts: 450
Joined: 24/09/2009, 17:29
Location: Terra-616

Re: Transformers vs G.I. Joe #0 - The Golden Boys

Post by Predaking » 04/11/2016, 12:16

So che questa serie ha riscosso pareri discordanti ma, se volete darle una seconda chance, potete trovare qui la traduzione in italiano del prologo:
Prossimamente arriveranno anche gli altri capitoli.
Io sono Predaking, la più grande macchina della Galassia.
E tu, piccolo robot, sei la mia preda!


Image

User avatar
Dashiell
Captain
Captain
Posts: 1516
Joined: 18/09/2009, 14:06
Sei un G.I. Joe o un Cobra?: G.I. Joe
Location: Roma

Re: Transformers vs G.I. Joe #0 - The Golden Boys

Post by Dashiell » 04/11/2016, 16:01

Ringrazio tantissimo Predaking per il link e la traduzione.
Ho letto il fumetto con molta curiosità anche se in passato lo avevo evitato per i disegni.
Che dire... ora che l'ho letto continua a non piacermi e anzi, trovo orribili anche i testi. Non mi piace il Duke novellino, non mi piacciono i battibecchi tra Duke e Scarlett, non mi piace la fine che fanno personaggi come Zap e Short-Fuse e soprattutto non mi piace il riferimento a Silent Interlude. Poi tutto è scritto come se fosse rivolto a dei bambini ma i riferimenti ai cartoni e fumetti anni '80 sono invece chiarissimi.

Voglio però provare a farlo leggere a mio figlio di 11 anni e vedere cosa ne pensa.
Conosce sia i cartoni dei Transformers degli anni '80 sia quelli moderni e ovviamente conosce i GI Joe anche se non ne è appassionato.
Magari lui lo apprezzerà più di me.

Volevo chiarezza su un punto però. Nelle note alla fine dell'albo c'è scritto che Cobra-La è apparsa in alcuni cross-over fumettistici. Io l'ho vista soltanto in GI Joe The Movie.
Sapete quali sono questi fumetti?
Dashiell R. Faireborn

Airborne School - Ranger School - Special Forces School - Flight Warrant Officers School

User avatar
Predaking
Specialist
Specialist
Posts: 450
Joined: 24/09/2009, 17:29
Location: Terra-616

Re: Transformers vs G.I. Joe #0 - The Golden Boys

Post by Predaking » 05/11/2016, 19:02

Ti ringrazio per aver espresso espresso queste opinioni, seppur opposte alle mie, in maniera così garbata.

Io adoro questa serie, altrimenti non ci avrei speso ore per tradurla, fare le grafiche eccetera...

I crossover a cui ho accennato nelle note sono i due albi di "Black Horizon".
Io sono Predaking, la più grande macchina della Galassia.
E tu, piccolo robot, sei la mia preda!


Image

User avatar
Predaking
Specialist
Specialist
Posts: 450
Joined: 24/09/2009, 17:29
Location: Terra-616

Re: Transformers vs G.I. Joe #0 - The Golden Boys

Post by Predaking » 08/03/2017, 10:19

Disponibili anche i primi due numeri: #1 e #2
Io sono Predaking, la più grande macchina della Galassia.
E tu, piccolo robot, sei la mia preda!


Image

User avatar
Predaking
Specialist
Specialist
Posts: 450
Joined: 24/09/2009, 17:29
Location: Terra-616

Re: Transformers vs G.I. Joe #0 - The Golden Boys

Post by Predaking » 24/10/2017, 9:22

E con i numeri #3 e #4 si completa il primo TPB.
Io sono Predaking, la più grande macchina della Galassia.
E tu, piccolo robot, sei la mia preda!


Image

User avatar
lucius
Founder
Founder
Posts: 3369
Joined: 17/09/2009, 23:40
Sei un G.I. Joe o un Cobra?: G.I. Joe

Re: Transformers vs G.I. Joe #0 - The Golden Boys

Post by lucius » 24/10/2017, 14:49

Grande! Grazie

User avatar
madRULZ
Specialist
Specialist
Posts: 250
Joined: 10/10/2011, 23:25

Re: Transformers vs G.I. Joe #0 - The Golden Boys

Post by madRULZ » 25/10/2017, 12:02

Che gran lavoro Pred!
Complimenti.
Onestamente non seguo i nuovi fumetti dei Joes perchè non ho nessuna voglia di leggerli in inglese (già faccio fatica da anni per il wrestling...) ma ero convinto questa fosse una fanzine e non un prodotto ufficiale.
Comunque ripeto, un applauso per la passione che ci hai messo perché non si tratta di semplice traduzione...
LAVORO FANTASTICO IL TUO (meglio del contenuto che anche a me non è piaciuto!).

Niko Mad
Image

User avatar
Neapolitan Joe
Colonel
Colonel
Posts: 4448
Joined: 18/09/2009, 1:07

The Golden Boys.

Post by Neapolitan Joe » 25/10/2017, 12:36

Veramente un lavoro encomiabile!

User avatar
Predaking
Specialist
Specialist
Posts: 450
Joined: 24/09/2009, 17:29
Location: Terra-616

Re: The Golden Boys.

Post by Predaking » 30/10/2017, 16:58

Grazie.
E' piuttosto difficile come lavoro, non solo per la complessità dei testi ma anche per la ricostruzione della tavola con gli effetti di invecchiamento e le varie scritte fuori dai balloon.
Ho anche un anonimo revisore che mi supervisiona i testi prima del lettering.
Io sono Predaking, la più grande macchina della Galassia.
E tu, piccolo robot, sei la mia preda!


Image

User avatar
Predaking
Specialist
Specialist
Posts: 450
Joined: 24/09/2009, 17:29
Location: Terra-616

Re: Transformers vs G.I. Joe #0 - The Golden Boys

Post by Predaking » 03/09/2018, 9:53

Ed è completo anche il secondo TPB composto dai numeri #5, #6, #7, #8 e #9 e lo speciale per il FCBD (da leggere tra il #6 e il #7).
Io sono Predaking, la più grande macchina della Galassia.
E tu, piccolo robot, sei la mia preda!


Image

Post Reply